Due ragazzi di Patti innamorati di Florenzia scrivono

Madre Florenzia,nostra amatissima conterranea

Madre Florenzia Profilio, il sole di Lipari

“Santa” seguendo le vie del Vangelo e della verità,

E’ bello sapere che nella terra di Lipari ci possa essere presto un santa, nostra conterranea.

Gesù ci ha graziato della presenza di Madre Florenzia Profilio. Una amica e allo stesso tempo anche sorella e madre. Ha camminato con noi, ha pregato con noi,ha ringraziato Dio con noi.

Questa bella figura che ancora oggi riempie il cuore e la mente di tutti noi ci rende veramente coraggiosi a proseguire il cammino verso la santità.

La santità di Madre Florenzia  è ancora  qualcosa di attuale per noi. Per noi la santità della Madre deve essere sempre attuale ed efficace nel cammino della vita breve o lunga che sia.

Di Madre Florenzia oggi cosa ci  rimane ancora ? Ci rimane  ancora oggi la tenacia  e il perseverare nel cammino della vita e il perseguire la santità. La santità è simbolo di fortissima vicinanza a Dio, e anche fiore profumato che non appassisce mai, e mai dovrebbe appassire.

Madre Florenzia è  ancora un fiore vivo, bello illuminato dalla luce emanata da Dio.

E come accennato all’inizio, nel titolo, Madre Florenzia Profilio è luce per Lipari e tutte le altre isole, ma non solo illumina un mondo intero pieno di fragilità e che stenta a decollare verso la santità.

Madre Florenzia è arrivata alla santità. La Madre ha spiccato il volo nella santità e noi, abbiamo il dovere di seguirla e amarla.

Giuseppe e Nino Orlando,

due Ministranti di 15 e 14 anni, che svolgono servizio presso la parrocchia del Sacro Cuore di Gesù in Patti (ME)