La gioia dell'amore: l'Esortazione apostolica di Papa Francesco con le conclusioni dei Sinodi sulla famiglia.

Esortazione apostolica postsinodale Amoris laetitia di papa Francesco ai vescovi, ai presbiteri e ai diaconi, alle persone consacrate, agli sposi cristiani e a tutti i fedeli laici sull'amore nella famiglia (venerdì 8 aprile 2016):

1. La gioia dell’amore che si vive nelle famiglie è anche il giubilo della Chiesa. Come hanno indicato i Padri sinodali, malgrado i numerosi segni di crisi del matrimonio, «il desiderio di famiglia resta vivo, in specie fra i giovani, e motiva la Chiesa». Come risposta a questa aspirazione «l’annuncio cristiano che riguarda la famiglia è davvero una buona notizia».

CORONCINA A MARIA, MADRE DELLO STUPORE

CORONCINA A MARIA, MADRE DELLO STUPORE

 

Eterno Padre,che ti sei compiaciuto di trovare in Maria la creatura eletta, l'hai ricolmata di ogni  grazia  e benedizione  e l'hai prescelta a diventare la Madre del Figlio tuo, noi ti ringraziamo e ti glorifichiamo                          Ave, Maria…

Maria, Madre dello stupore, intercedi per noi

 

Eterno Figlio, che hai voluto prendere carne dal seno purissimo della Vergine e ti sei posto umilmente alla scuola di questa Madre, beata per essere stata la tua prima discepola e per aver compiuto sempre la tua santissima volontà, noi ti ringraziamo e ti glorifichiamo                                                                        Ave, Maria…

Maria, Madre dello stupore, intercedi per noi

 

Eterno Spirito, che hai amato immensamente la Vergine Maria,  hai posto la tua dimora nella sua vita e l'hai designata guida della Chiesa, segno di sicura speranza e Madre dell'umanità, noi ti ringraziamo e ti glorifichiamo                Ave, Maria…

Maria, Madre dello stupore, intercedi per noi

 

APRIAMO LE PORTE ALLA MISERICORDIA

 

Suore Francescane dell'Immacolata Concezione di Lipari

APRIAMO LE PORTE ALLA MISERICORDIA

Carissime,

in piena comunione con quanto suggerito da Papa Francesco, a conclusione dell'Omelia nella Celebrazione della Giornata della Misericordia, domenica 3 Aprile, la nostra Famiglia di Suore Francescane dell'Immacolata Concezione di Lipari vuole lasciare un segno di questo anno giubilare dando ad alcune famiglie, che frequentano per svariati motivi le nostre case, l'opportunità di venire a Roma e vivere la meravigliosa esperienza del perdono di Dio e della vicinanza del Papa.

Celebrati nella Casa generalizia di Roma i 60 anni del Transito di Florenzia

La celebrazione dei Vespri

Non c'è storia senza memoria e noi, Suore Francescane dell'Immacolata Concezione di Lipari, abbiamo una grande Storia da esaltare, perché il Signore, nella sua inspiegabile Sapienza e nella sua imperscrutabile Provvidenza, ha chiamato alla vita, ha immensamente amato e poi ha affidato un Progetto apostolico a Lei, a Madre Florenzia, che si è mostrata totalmente disponibile e si è fatta “piccolo strumento” di Pace e di Bene.

PRESENZA MISSIONARIA IN PERU'

La missione delle Suore Francescane dell’Immacolata Concezione di Lipari, risale al 1° luglio 1985. Inizialmente il lavoro missionario si svolse al nord del Perù, al confine con l’Equatore, nella Provincia di Huancabamba, esattamente nella Parrocchia di Canchaque e nel Distretto di San Miguel del Faique. Delle due realtà facevano parte circa 95 caserios che periodicamente venivano visitati dalle nostre suore assieme al sacerdote, per un lavoro di evangelizzazione e di promozione umana.

Nella festa della Luce la Parrocchia di S. Pietro a Lipari celebra la giornata della vita consacrata

La Chiesa di S. Pietro gremita, sulla sinistra, in prima fila le quattro suore della casa di Lipari.

Chiesa di S. Pietro - Martedì 2 febbraio - ore 18. Messa con la memoria della presentazione al tempio di Gesù da parte di Maria e Giuseppe. Il vecchio Simeone prende Gesù in braccio e profetizza che sarà Luce per le genti. Da qui la liturgia delle candele che si svolge prima che inizi la Messa vera e propria; candele che i fedeli hanno in mano accese e che alzano verso l'alto. Il sacerdote nel benedirle dice:

La vita di Florenzia pozzo di spiritualità a cui attingere

Ricordato il 142° anniversario della nascita di Florenzia.

Il mattino di mercoledì 30 dicembre le Suore francescane dell’Immacolata Concezione di Lipari hanno dato appuntamento a Pirrera nella loro Casa di Preghiera per ricordare il 142° anniversario della nascita di Giovanna Profilio divenuta Madre Florenzia, fondatrice del loro istituto e questo a conclusione di una tre giorni di spiritualità iniziata con la Messa di domenica 27 alle 19 a S. Pietro e continuata nelle giornate del lunedì 28 e martedì 29 nella Casa Madre di via Diana.

Pagine